Il Web potrebbe ridurre i costi delle gare d’appalto in ambito Ue

NetworkProvider e servizi Internet

Le aste pubbliche hanno oggi tempi lunghi, sono farraginose e costose

Troppa carta: a volte per partecipare a una gara d’appalta è necessario fornire un’ingente documentazione cartacea. Ma questa è solo uno dei punti critici delle procedure amministrative da seguire. Internet potrebbe rappresentare una svolta storica e potrebbe migliorare il business in ambito dell’Unione europea. L’esecutivo Ue è seriamente intenzionato a rimuovere gli ostacoli a future aste pubbliche online. Il primo passo potrebbe consistere nella presentazione online della documentazione necessaria. L’indirizzo Internet: http://europa.eu.int/yourvoice/consultations fino a metà ottobre raccoglie i pareri dei cittadini comunitari sull’impiego del Web in questo campo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore