Il worm Spamta si trasforma

Sicurezza

L’allarme è stato lanciato da Panda Software che ha recentemente rilevato la
presenza di nuove sette varianti del worm

Il codice maligno Spamta è entrato in circolazione circa un mese fa producendo in poco tempo ben 67 varianti. I worm Spamta raggiungono i Pc con la posta sotto forma di allegati. Spesso sembrano essere dei messaggi di errore nell’invio di e-mail. Le nuove varianti scoperte sono molto simili tra loro e sono state tutte progettate per inviarsi agli indirizzi che trovano all’interno dei Pc. Le differenze sostanziali tra le varie forme risiedono nei messaggi di posta che usano e nel peso dei file compressi che contengono il codice. Nel caso dei worm Spamta, i loro autori stanno cercando di mettere in circolazione numerosi nuovi esemplari in poco tempo. In questo modo aumentano sensibilmente le possibilità che un Pc sia danneggiato. Un’altra strategia è quella di sfruttare le vulnerabilità del sistema per infettare i computer con codici nuovi e sconosciuti senza che l’utente se ne renda conto. Anche nel caso di Spamta, le Tecnologie TruPreventT di Panda Software hanno rilevato e bloccato questo nuovo fenomeno senza conoscerlo in anticipo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore