Ilm duro e puro

NetworkReti e infrastrutture

Suscitando qualche perplessità tra gli esperti del settore, Hp ha fatto un numeroso annuncio di prodotti per applicazioni Ilm.

I rivali da raggiungere sono Ibm per la completezza dell’offerta e Emc che occupa da sempre col suo cappello la sedia dell’Ilm. La cosa si complica se si considera che alcuni prodotti derivano da sviluppi tecnologici di acquisizioni aziendali o da contratti Oem aperti anche ad aziende rivali. E non tutti i pezzi della strategia Ilm sono al momento disponibili. Al centro degli annunci una appliance di virtualizzazione (SVS 200) che può gestire anche lo storage di Emc, Hitachi, Sun e Ibm e competerà con Invista di Emc e Svc di Ibm. Un nuovo prodotto di continuous data protection chiamato Storageworks Cic protegge i dati senza intaccare le prestazioni di database e applicazioni ed è destinato a essere consegnato all’interno di una soluzione che comprende anche servizi di implementazione. In ambiente Windows l’Application Recovery Manager consente il recupero di informazioni Exchange ed Sql in caso di disastro o danneggiamento. Anche in questo caso il prodotto viene accompagnato da una serie di servizi ad hoc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore