iMussolini al bando da iPhone

Mobility

L’applicazione per iPhone, iMussolini, è stata rimossa dall’AppStore Luigi Marino, il programmatore napoletano

iMussolini , la controversa applicazione per iPhone, aveva suscitato scandalo e aveva sollevato dubbi legali: dal rischio di apologia di fascismo alla violazione del copyright (del materiale dell’Istituto cinecittà Luce). Anche le vittime della Shoah avevano espresso rammarico per la presenza della Web app sull’App Store di Apple.

Luigi Marino, il programmatore napoletano autore dellla Web app, ha deciso di rimuovere l’applicazione, che era diventata famosa per il record di download.

App Store di Apple ha circa 140mila applicazioni, e ha superato i 3 miliardi di download.

Leggi anche: È polemica per iMussolini su App Store

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore