In America Latina ancora carenza di larga banda

Network

Un report di Gartner denuncia una grave carenza dinfrastrutture in America Latina

Sebbene siano molte le aziende che hanno annunciato dei piani despansione nellAmerica Latina, un report stilato da Gartner dimostra che la cosiddetta divisione digitale in quella regione è ancora molto forte. Dalla ricerca è emerso che l80% degli statunitensi ha una linea del telefono, mentre la teledensità in America Latina varia dal 7,9% del Peru al 24,5% del Cile. Per quanto riguarda le connessioni ad alta velocità, in molte nazioni sudamericane, non è ancora possibile averne una stima precisa. Solo quattro nazioni hanno registrato una significativa penetrazione delle nuove tecniche di connessione in ordine decrescente le connessioni sono state 53.000 in Brasile, 38.000 in Argentina, 22.000 in Cile e 20.000 in Messico. Le cifre dimostrano un netto distacco dagli Stati Uniti, dove gli utenti privati con connessione a larga banda sono ormai sei milioni. Ron Cowles, analista capo di Gartner, conclude che i governi latino-americani devono porre degli incentivi per far arrivare le connessioni che ancora mancano in tutte le aree. Marta Kindya, analista senior di Gartner, osserva che la mancanza di connettività a larga banda, ha creato in America Latina, una situazione da uovo e gallina. Vista la carenza di infrastrutture, non si sviluppa neanche le-commerce.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore