In anteprima la nuova versione di Oracle E-Business Suite

Management

La nuova release si caratterizza per il layer di integrazione potenziato
e per il consistente incremento delle funzionalità dedicate ai processi
di business orizzontali e verticali.

Con la nuova E-Business Suite 11i.10, Oracle ha accresciuto significativamente le capacità di integrazione al fine di consentire alle aziende che utilizzano le altre applicazioni Oracle l’automatizzazione dei processi di business all’interno delle rispettive organizzazioni. Le capacità ampliate assicureranno il supporto completo all’integrazione business-to-business, dei processi e delle applicazioni. Oracle fornirà inoltre centinaia di nuove interfacce sotto forma di Web Service per facilitare l’attuazione di progetti di integrazione a costi contenuti. Oracle E-Business Suite supporta anche le interfacce basate su standard aperti secondo la definizione data dall’OAG (Open Applications Group), un’organizzazione impegnata nella definizione di nuovi standard comuni per le applicazioni business. Con la nuova Oracle E-Business Suite 11i.10, Oracle assicurerà il supporto nativo di oltre 150 oggetti di business basati sugli standard OAG, come ad esempio la definizione degli ordini di acquisto. Oracle è altresì impegnata ad ampliare il supporto di protocolli di integrazione settoriali quali RosettaNet (industria high-tech) e HL7 (sanità). Con la nuova Oracle E-Business Suite 11i.10, Oracle ha anche reso disponibili più di 800 punti di contatto in grado di facilitare l’integrazione dei sistemi applicativi Oracle con altri esterni preesistenti alla base dei processi di business. Tra le novità della versione 11i.10 spicca anche una repository per le interfacce di integrazione contenente le API (Application Program Interface) disponibili per Oracle E-Business Suite. Questo repository di interfacce faciliterà l’integrazione fornendo una definizione univoca per tutte le interfacce Oracle E-Business Suite e mettendo a disposizione un potente viewer per la ricerca e la visualizzazione di tutte le interfacce disponibili. Oracle E-Business Suite si basa su Oracle Application Server 10g per semplificare l’integrazione con applicazioni di altri produttori e business partner quali clienti e fornitori. Tali funzionalità comprendono la connettività con altre applicazioni tramite adapter pronti all’uso, la conversione e trasformazione dei dati, l’integrazione e la gestione dei processi di business, il monitoraggio delle attività operative e la gestione dei trading partner a supporto dell’integrazione business-to-business. Oracle E-Business Suite si basa su Oracle Application Server 10g per semplificare l’integrazione con applicazioni di altri produttori e business partner quali clienti e fornitori. Tali funzionalità comprendono la connettività con altre applicazioni tramite adapter pronti all’uso, la conversione e trasformazione dei dati, l’integrazione e la gestione dei processi di business, il monitoraggio delle attività operative e la gestione dei trading partner a supporto dell’integrazione business-to-business. Oracle E-Business Suite 11i.10 è caratterizzata anche da sostanziali novità dedicate ai processi di business orizzontali e verticali. Le nuove funzionalità intendono migliorare ulteriormente l’automazione, l’integrazione e l’ottimizzazione del processi interni semplificando l’integrazione tra le vendite e il marketing, favorendo l’incremento dei margini e facilitando la gestione dei rischi e la conformità alle normative. Inoltre, sono state introdotte importanti novità per i settori delle costruzioni, dei beni di consumo, della pubblica amministrazione, dei servizi finanziari, della sanità, dell’industria high-tech, delle telecomunicazioni e dei servizi professionali. Un esempio delle novità verticali introdotte nella Oracle E-Business Suite 11i.10 è offerto dalle nuove funzionalità RFID (Radio Frequency IDentification). Tali funzioni consentiranno ai fornitori di realtà come Wal-Mart e il Dipartimento statunitense della Difesa di uniformarsi alle normative stabilite dai loro clienti applicando etichette RFID nei pallet di merce. (Si veda in proposito il comunicato intitolato Funzionalità RFID arricchiscono Oracle Warehouse Management.) Altre importanti novità riguardano la gestione dei test clinici, l’analisi dei relativi dati e gli studi di stabilità nel settore farmaceutico; le funzioni per facilitare l’adesione alle normative Basilea 2 nel settore dei servizi finanziari; e le funzionalità di automazione avanzate per il settore delle telecomunicazioni. Il rilascio della Oracle E-Business Suite 11i.10 è previsto verso la metà del 2004.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore