In anteprima: Windows 7, Azure, Office 14, Office Web, Silverlight, nomi in codice…

Sistemi OperativiWorkspace

Alla PDC di Los Angeles, l’evento dedicato agli sviluppatori, Microsoft ha tolto i veli a Windows Azure, la piattaforma per lo sviluppo di servizi “cloud” che combina funzionalità di networking, storage e gestione delle infrastrutture.E mostra (dandoci una copia da testare) Windows 7, il prossimo sistema operativo di Microsoft.

E’Ray Ozzie, Microsoft Chief Software Architect, ad aprire la PDC 2008 con il primo keynote del più importante evento Microsoft completamente dedicato agli sviluppatori.

La piattaforma si compone di diversi “tasselli”: innanzitutto il sistema operativo di back end Windows Azure, che svolge la funzione di gestore di hosting dei servizi, ma anche SQL Services, Microsoft .NET Services e Live Services, ovvero il pacchetto di servizi per la condivisione online di contenuti, documenti, risorse e per la sincronizzazione dei dati personali tra computer, smarthone e dispositivi portatili.

Con Windows Azure Microsoft mette ordine e completa la propria offerta di soluzioni per gli sviluppatori, senza di fatto rivoluzionarne gli strumenti di lavoro.

E con Windows 7 Microsoft lancia l’erede di Vista.

Leggi tutti i dettagli su Windows Azure .

Di’ la tua in Vista dall’alto: PDC2008 Live, cielo Azure, ma clima freddino

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore