In aumento il commercio elettronico

E-commerceMarketing

Sempre più Internet per svolgere i propri affari. Lo afferma il provider Verisign.

Con un po’ di lentezza, soprattutto in Italia, il commercio elettronico sembra stia diventando uno strumento di lavoro sempe più usato. Almeno è quanto afferma la società Verisign, che fornisce servizi di infrastruttura. Nell’ultimo anno, si legge nel rapporto, la registrazione dei domini .com e .net, cioè quelli generalmente scelti dalle imprese, è aumentata del 20%. E questo secondo Verisign denota un continuo interesse delle aziende verso il commercio via Internet, che intravedono in esso, sempre di più, un valido strumento per incrementare i propri affari. Cresce anche, secondo Verisign, la fiducia dei consumatori che iniziano a prendere confidenza con il nuovo mezzo e i relativi sistemi di pagamento. Nell’ultimo anno sono cresciuti del 13% i ricavi provenienti da ogni singolo cliente merchant medio. Questo nonostante un precedente rapporto della stessa Verisign evidenziasse ancora molti problemi legati alla sicurezza in Rete. Nel mese di marzo, per esempio, si è registrato un alto numero di attacchi e minacce in Internet, ma nei mesi seguenti c’è stato un calo di circa il 20%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore