In aumento le vendite delle laser economiche

Aziende

Ad affermarlo gli analisti di Context, che nel terzo trimestre rilevano un aumento di oltre il 49% delle vendite di laser a meno di mille euro.

Prosegue l’affermazione delle stampanti laser a colori con un prezzo inferiore ai mille euro. Secondo l’analisi di Context, nel terzo trimestre dell’anno, queste stampanti sono cresciute del 49.2% rispetto al medesimo periodo 2003, raggiungendo una quota di mercato del 75.9%. Gli apparecchi più economici, con un costo al di sotto dei 500 euro rappresentano attualmente il 48.5% del totale. In decisa crescita rispetto al 2003, quando rapprentavano meno dell’1%. In Italia, nel periodo considerato, le laser a meno di 500 euro hanno raggiunto quota 39%, mentre quelle sotto i mille euro rappresentano oltre il 72% del mercato. In Germania e in Gran Bretagna, le percentuali sono ancora ancora maggiori. Sotto i mille euro, si registrano rispettivamente quote dell’81% e del 75.9%. Anche analizzando le vendite dei singoli produttori, le stampanti laser a colori più economiche rappresentano il segmento più rilevante. Per Samsung sono il 92.2%, Konica Minolta l’88.8%, Epson quasi il 75%. Fuori dal coro solo Hp. Per quanto la riguarda, appena il 35.1% delle sue vendite è composto da laser a meno di 500 euro. Mentre quelle inferiori ai mille euro sono il 30.7%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore