In Cina il costoso Apple iPhone sfida il low-cost oPhone

Mobility

Il debutto di iPhone in Cina avverrà il primo di ottobre. Ma dovrà vedersela con l’iPhone killer dagli occhi a mandorla: l’oPhone

Dal primo ottobre il costoso Apple iPhone sbarcherà nel mercato cinese, come già previsto con China Unicom. L’iPhone di Apple debutterà in Cina (ma senza WiFi) per completare l’assalto al Blackberry di Rim su scala globale.

Il 3G di Unicom è partito tre mesi fa in 56 città ed è in prova in altre 268 località. Ma per il lancio dell’iPhone in Cina a ottobre, raggiungerà la copertura di 335 città.

L’operatore cinese ha ottenuto un accordo triennale.

Ma l’iPhone in Cina avrà un rivale particolare: il low-cost oPhone, lanciato da China Mobile , operatore mobile di OPhones (Open Mobile System), forte di 700 milione di clienti. A produrre oPhone sono sia Htc che Lenovo.

Nel mondo Apple ha venduto più iPhone di quanto si aspettasse il mercato: 30 milioni di iPhone e 1,8 miliardi di download da App Store.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore