In Corea Warner Bros lancerà i film online prima che su Dvd

AccessoriWorkspace

Si tratta di un progetto pilota per provare a sconfiggere la pirateria su Internet, in un paese dove la banda larga fa da padrona

Contro la pirateria, i colossi della discografia e cinematografia le stanno provando tutte. Non solo misure repressive, ma anche attraverso l’espansione dei cataloghi online in vendita legale. In Corea Warner Bros lancerà i film online

prima che su Dvd.

Si tratta di un progetto pilota per provare a sconfiggere la pirateria su Internet, in un paese dove la banda larga fa da padrona.Azzerare la finestra temporale tra il lancio nelle sale e la vendita o noleggio online, potrebbe essere un modo per porre un freno alla pirateria su Internet e dei Dvd. Senza costi su supporto fisico, inoltre, Warner guadagnerebbe il 45% su uno singolo download. Soprattutto se Warner non sarà tentata dal Drm, l’adozione dei luchetti digitali.

Secondo la società di analisi Gartner, soltanto cinque paesi mostrano una penetrazione della banda larga superiore al 60%. La Banda larga è più diffusa in Sud Corea (93%), Hong Kong (76%) e Olanda (74%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore