In Europa con Navteq

Dispositivi mobiliMobility

E’ stata completata la mappa dettagliata del vecchio continente

Navteq ha completato la cartografia dei paesi dell’Europa occidentale. La copertura raggiunta prevede una accurata rilevazione di strade e attributi, in modo da assicurare una navigazione dettagliata. Tutti i dati raccolti sono stati inseriti nel database e verificati prima di essere resi disponibili. Nel database sono inserite oltre 60 categorie di punti d’interesse, i cosiddetti Poi, che aiutano l’utilizzatore a selezionare la propria destinazione e a calcolare l’itinerario verso oltre 1.5 milioni di esercizi commerciali quali: ristoranti, negozi e stazioni di rifornimento. L’imponente lavoro è stato realizzato da Navteq grazie al supporto di un team composto da oltre 300 cartografi, che percorrono milioni di chilometri di strade al fine di acquisire e verificare gli attributi. ??Le modifiche nelle procedure di raccolta e verifica sono incredibilmente migliorate nel corso del tempo – ha spiegato Pietre Feijen, cartografo veterano, ora country manager della società per i Paesi Bassi – ?Oggi, per garantire ai nostri clienti cartografia di qualità, ci avvaliamo di oltre 80.000 fonti d’informazione, dalle immagini satellitari ai video realizzati a bordo dei veicoli?. ??Anche se il database comprende oltre sei milioni di chilometri di rete stradale navigabile ? ha sottolineato Torsten Krenz, vice presidente della società – i nostri cartografi percorrono più di quattordici milioni di chilometri non solo per realizzare una copertura dettagliata originale, ma anche per mantenere nel tempo il livello di copertura raggiunto nelle aree geografiche completate?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore