In Europa i resi dell’elettronica costano troppo

Workspace

Anche l’hi-tech delude: la possibilità di recesso dall’acquisto costa alle aziende 7 miliardi di euro

Il 4% dei beni Hi-tech acquistati in Europa viene reso al negozio o rispedito al mittente, ovvero il produttore. Lo afferma una ricerca di Accenture. Il diritto di recesso dall’acquisto costa alle aziende 7,3 miliardi di euro, che mostra le difficoltà delle strategie di customer care.

I tre quarti dei resi (Pc, telefoni cellulari, lettori mp3, Gps o lettori Dvd) sono stati comprati presso negozi al dettaglio, contro il 16% acquistato online. Il 30% di chi ha riportato un prodotto in negozio, cambierà marca in futuro. Ecco i principali motivi dei resi: malfunzionanamento (44%); funzionamento sotto le aspettative (28%); prodotti trovati rotti o danneggiati nel pacco (20%); ripensamenti successivi (6% contro il 27% degli Usa).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore