In Europa record di diffusione per i cellulari

Network

Rimane lenta la diffusione di Internet in Italia

In Europa sono 123 milioni le persone che navigano in Internet e i telefonini sono ormai quasi il doppio, 235 milioni. Secondo le rilevazioni di Eurostat, la società dellinformazione europea dimostra di prediligere i cellulari, passati in un solo anno da 146 a 235 milioni. Primo paese in Europa per diffusione dei telefonini è la Germania passata da 23 a 48 milioni, mentre in Italia il totale è salito da 30 a 42 milioni. Per quanto riguarda la percentuale di diffusione, la prima è lAustria con il 74,4%, seconda la Svezia con il 73,8% e quindi lItalia al 73,7%. Il più basso tasso di penetrazione dei cellulari si registra in Francia, dove raggiunge appena il 50,3%. La media dellUnione Europea si attesta al 62%. Molto più scarsa la diffusione dei telefonini negli Stati Uniti dove è ferma al 40%. Completamente ribaltati i dati se si considera la diffusione di Internet tra i cittadini. Negli Stati Uniti arriva ormai al 62,9%, mentre in Europa, nonostante la buona crescita dellultimo anno, arriva appena al 32%. In Italia si naviga ancora poco, infatti il tasso di penetrazione nellultimo anno è passato dal 23,4% al 25,2%. A guidare la classifica dei paesi più attenti alla navigazione online, troviamo i paesi scandinavi dove Svezia, Danimarca e Finlandia arrivano rispettivamente al 69, 66 e 60%. Il paese europeo con più siti web è la Finlandia (14 ogni 100 abitanti),anche qui lItalia è tra le ultime posizioni della classifica con 2,8 siti ogni 100 abitanti. In totale i siti Web in Europa sono passati nellultimo anno da 11 milioni a 12 milioni e mezzo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore