In galera per phishing

Sicurezza

Un californiano rischia di passare la vita in galera per aver perpetrato una
truffa on-line.

In California vige una delle normative contro lo spam tra le più severe del mondo. Ora c’è anche il primo uomo condannato per questa legge. Si chiama J.B. Goodin ed è stato processato per aver frodato molti utenti di America Online, spacciandosi per un addetto dell’ufficio fatture della società così da carpire i dati personali, poi usati per fare acquisti di ogni genere. Ora Goodin rischia una condanna a 101 anni di prigione, per frode, uso illegittimo del marchio di AOL e numerosi altri capi d’accusa. La sentenza sarà pronunciata a giugno ed è probabile che si trasformi in un caso esemplare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore