In Gran Bretagna si pagherà di più per lsms?

Network

Le maggiori compagnie di telefonia mobile inglesi, pensano a una tariffa addizionale su ogni messaggio di testo inviato a un altro gestore

Gli operatori di telefonia mobile inglesi, stanno pensando di richiedere una tariffa per ogni messaggio spedito a un network concorrente. Tutti però si dicono daccordo che le nuove tariffazioni non andranno a influire sulle tasche degli utenti finali. Durante lo scorso anno i messaggi di testo spediti in Gran Bretagna sono stati circa 5,4 miliardi e sono diventati una delle maggiori fonti di reddito per gli operatori telefonici. Orange, One20ne, Bt Cellnet e Virgin Mobile hanno confermato lintenzione di introdurre la tariffa, probabilmente dal prossimo mese. Tutti comunque si sono trovati daccordo sul fatto che lutenza non risentirà di questo nuovo piano tariffario. Nigel Deighton, analista del Gartner Group, è però scettico sul blocco prezzo assicurato dalle compagnie è facile per gli operatori garantire che i consumatori non risentiranno delle nuove tariffe, ma cosa sarà fra un anno? È unillusione pensare che i costi saranno ripartiti tra i diversi gestori, avendo ognuno un numero diverso di abbonati, non sarà facile fare in modo che la ripartizione sia equa. Data odierna Settimana Archivio

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore