In Italia Amazon MP3 Store e Cloud Player sfidano iTunes

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Amazon Mp3 e Amazon Cloud aprono in Italia

Amazon lancia oggi il servizio Amazon MP3, il negozio online di musica digitale, e Amazon Cloud Player, il lettore di musica . “Compra una volta, ascolta ovunque”: su tablet di Amazon e Android, su iPhone e iPod Touch, su Pc e Mac

In Italia l’offerta di musica digitale oggi rappresenta il 30% del fatturato del mercato musicale: Ma con l’ingresso di Amazon, il settore della usica digitale non potrà che espandersi ulteriormente. Amazon lancia MP3 Store, il negozio online di musica digitale, e Cloud Player, il lettore di musica, per offrire musica sempre e ovunque. Amazon MP3 è disponibile per Android (su Google Play), iPhone, iPod touch (su App Store) e Web, tutti disponibili da oggi. Dopo Sony Music, anche Amazon sfida iTunes. Lo slogan dei nuovi servizi di Amazon, infatti, recita: “Compra una volta, ascolta ovunque”. Infatti i servizi di Amazon sono presenti su iOS, Android e su Web, e si può importiare in iTunes o Windows Media Player.

Amazon MP3 e il lettore Amazon Cloud Player permettono di comprare la musica una volta e poi di ascoltarla ovunque. Gli utenti possono scegliere tra milioni di brani senza DRM (Digital Rights Management – free) e riprodurre la propria musica da Amazon Cloud Player su Kindle Fire HD, Kindle Fire, telefoni e tablet Android, iPhone, iPod touch, Mac o PC. Il catalogo di MP3 Store offre musica delle case discografiche (le etichette Universal Music, Sony Music, Warner Music ed EMI), ma anche centinaia di etichette indipendenti presenti in Italia e nel mondo.

I prezzi sono competitivi: 0,99 euro a brano; e album di artisti (Michael Jackson, Mark Knopfler e R.E.M.) a partire da 5,99 euro. Amazon MP3 permette di scaricare la musica che hanno acquistato dal sito web e riprodurla automaticamente tramite iTunes e Windows Media Player. Inoltre Amazon Cloud Player consente di archiviare la musica su Cloud in sicurezza e di riprodurla su qualsiasi dispositivo,  importando la propria musica tramite la tecnologia “scan and match”: “Le librerie musicali su iTunes e Windows Media Player vengono confrontate e riconosciute in automatico con i milioni di brani presenti nel catalogo musicale di Amazon. Tutti i brani per i quali è trovata corrispondenza vengono salvati automaticamente in alta qualità a 256 Kbps. Tutti gli MP3 acquistati su Amazon sono salvati in automatico e gratuitamente su Cloud Player” riporta una nota.

I clienti di Cloud Player Premium sono in grado di archiviare fino a 250.000 brani pagando un abbonamento annuo di 24,99 euro. “Gli MP3 acquistati su Amazon non vengono conteggiati ai fini delle soglie di 250 o 250.000 brani e possono essere aggiunti alle librerie della versione gratuita o Premium di Cloud Player senza alcun costo aggiuntivo“. La sfida di Jeff Bezos di Amazon parte da qui.

Amazon Mp3 e Amazon Cloud aprono in Italia
Amazon Mp3 e Amazon Cloud aprono in Italia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore