In Italia l’iPhone è con Tim

Mobility

La conferma di Apple e Telecom Italia sembra solo un pro forma ormai dietro l’angolo. L’iPhone avrà la Sdk a marzo, intanto si accontenta del nuovo firmware 1.1.4

L’iPhone sbarcherà in Italia con Tim. Manca ancora il timbro dell’ufficialità, ma l’ufficializzazione dell’annuncio sembra che sia solo un pro forma ormai dietro l’angolo. La riunione si sarebbe tenuta ieri tra i dirigenti Apple e Franco Bernabè, amministratore delegato di Telecom Italia.

L’esclusiva nei negozi di Tim dovrebbe avvenire in abbinamento ad un contratto con vincolo di 24 mesi: ma non sono trapelate indiscrezioni sui prezzi e dettagli.

L’accordo di distribuzione dovrebbe anche essere accompagnato dalla creazione di contenuti e servizi ad hoc per l’ iPhone.

L’iPhone avrà la SDK a fine marzo, intanto lo smartphone di Apple si accontenta del nuovo firmware 1.1.4. Il rilascio del software development kit (SDK) per iPhone è dunque slittato di circa tre settimane.

Apple vuole offrire ai partner la possibilità di creare applicazioni per il dispositivo, pur mantenendo il controllo sui contenuti.

Infine Appe ha aggiornato il nuovo firmware, giunto alla versione 1.1.4, per iPhone e iPod Touch.

Forse il prossimo firmware, un ipotetico 2.0, potrebbe aggiungere il “supporto ad Adobe Flash, al copia e incolla, iChat attraverso WiFi e altre novità”

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore