In & Out/ Chiamare gratis o low-cost su smartphone Android

MarketingMobile OsMobilityNetworkProvider e servizi InternetVoip
Risolta falla in Android da un team italiano

I client Voip per Android. In attesa della videochiamata di Skype, ecco Viber e Fring e GoJahJah

Skype su Android: l’applicazione Web permetterà di effettuare chiamate gratuite Skype-to-Skype, oltre ad inviare e ricevere messaggi istantanei, anche su 3G. L’app di Skype per Android funzionerà su Android 2.1 e superiori. Anche Skype per Android avrà la videochiamata e dovrebbe arrivare per metà anno. Htc Tunderbolt dovrebbe essere uno dei primi smartphone Android con una versione del Voip compatibile con il 4G LTE.

Viber: è una applicazione anche per Android sviluppata da Viber Media, azienda israeliana. Il client consente di telefonare attraverso il protocollo VoIP dagli smartphone, sia 3G che WiFi, come avviene già con Skype. Una volta effettuato il download ed installato non ha bisogno di un nuovo nome utente ma basta usare il numero di cellulare su cui è attivato. Ricevuto il codice di conferma via SMS, è subito pronto all’uso. Punto debole: la privacy.

Fring: è disponibile per iPhone, Nokia, Android e decine di altri dispositivi. Permette di connettersi da un unico programma alle reti di MSN, GoogleTalk, AIM, ICQ, Facebook e Twitter. Le chiamate (voce e video) attraverso utenti Fring sono gratuite, a pagamento quelle fra utenti Fring e telefoni di rete fissa o cellulari.

GOJajah: sviluppato in partnership con l’azienda italoamericana Funambol, aggiorna in automatico la rubrica del telefono cellulare, creando un nuovo numero locale per ogni numero internazionale. Così una chiamata a un numero internazionale diventa in automatico una telefonata nazionale. Il risparmio è nell’ordine del 98% sul costo della telefonata

ooVoo: permette vere e proprie videoconferenze fino a 6 interlocutori alla volta. Il programma consente chat, con più partecipanti e consente di effettuare chiamate anche a normali numeri di telefono cellulare o fissi, su qualunque tipo di rete, WiFi o 3G. La release beta è disponibile ora su Android Market: il programma può girare su Android 2.1 o superiore.

Android
Android
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore