In stallo il fatturato di Twitter

MarketingSocial media
In stallo il fatturato di Twitter
0 1 Non ci sono commenti

Gli utenti attivi mensili sono passati da 310 a 313 milioni di persone, registrando un incremento modesto dell’1%. Ma la crescita del fatturato è la più bassa dal 2013. La trimestrale di Twitter

Twitter archivia il secondo trimestre, registrando il più basso incremento di fatturato dal 2013. I ricavi del micro-blogging di San Francisco sono in stallo: il titolo ha perso il 10% negli extended trading. Le vendite sono salite del 20% a 602 milioni di dollari.

In stallo il fatturato di Twitter
In stallo il fatturato di Twitter

Gli utenti attivi mensili sono passati da 310 a 313 milioni di persone, registrando un incremento modesto dell’1%. Il tentativo di accrescere la base utenti e di attrarre nuovi inserzionisti, delude, mentre sono in grande spolvero le piattaforme concorrenti Instagram e Snapchat. Il piano del co-fondatore Jack Dorsey, nominto Ceo, sembra non in grado di far cambiare verso a Twitter, anche se dal suo ritorno il sito ha guadagnato 9 milioni di utenti. La strategia si focalizza su cinque aree: servizio core, live-streaming video, “creatori ed influencers,” sicurezza e sviluppatori.

I profitti ammontano a 13 centesimi per azione.

Le perdite passano da 136.7 milioni o 21 centesimi per azione a 107.2 milioni di dollari pari a 15 centesimi per azione.

I ricavi derivanti da advertising sono aumentati del 18% a 535 milioni di dollari.

Ad aprile ha annunciato la partnership con la National Football League (Nfl) americama per lo streaming di 10 giochi.
Nei giorni scorsi, Twitter ha bloccato Milo Yiannopoulous (@nero), accusato di abuso contro l’attrice Leslie Jones.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore