In su gli utili di Texas Instruments

Workspace

L’azienda specializzata in semiconduttori per telefoni cellulari cresce del 12%

Texas Instruments ha chiuso il primo trimestre 2005 con utili in salita del 12% sull’analogo trimestre dell’anno precedente. È innanzitutto un segnale di controtendenza, dopo le trimestrali deludenti di alcuni big, Ibm compresa. L’utile netto di Texas Instruments è pari a 411 milioni, corrispondenti a 24 centesimi per azione, in crescita rispetto ai 367 milioni, ovvero 21 centesimi per azione del primo trimestre 2004. L’accelerazione negli ordini di marzo fa prevedere per il trimestre in corso di Texas Instruments un utile per azione compreso fra 25 e 29 centesimi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore