In Usa è boom per Internet mobile

Workspace

Secondo una ricerca PriceGrabber-Experian, ormai sei americani su dieci posseggono un cellulare in grado di navigare in Rete. Per consultare news e meteo, ma anche per fare acquisti e home-banking

Continua inarrestabile negli USA la crescita del mercato dei cellulari con accesso a Internet. Secondo una ricercaPriceGrabber.com-Experiandello scorso marzo infatti, ben 6 americani su 10 già posseggono un telefono in grado di accedere alla Rete (contro il 51% di dicembre 2008), mentre un altro 15% si appresta a acquistarlo nei prossimi 12 mesi. Importante comincia a essere anche la diffusione degli smartphone, telefoni cellulari abilitati per Internet con funzionalità di gestione di dati personali e possibilità di installazione di applicativi: ne possiede uno il 21% d egli americani, a cui va aggiunto l’8% che dichiara di possedere un iPhone Apple.

Ma quali sono le attività online preferite mentre si naviga dal proprio cellulare? Più di un americano su due ha ammesso di consultare previsioni meteorologiche (55%), a seguire la ricerca di informazioni di viabilità (mappe, traffico, GP S) e di news (rispettivamente al 48 e al 47%). Cominciano a interessare una quota significativa di americani anche la consultazione del proprio conto bancario (25%) e lo shopping online (17%). Percentuale che potrebbe però alzarsi sensibilmente con il consolidamento della Rete mobile e della user experience dei portali: ben il 38% evita infatti di acquistare online via cellulare perché ritiene il processo d’acquisto troppo lento, mentre il 28% trova troppo difficoltoso portare a termine le transazioni.

Nello shopping via cellulare, il 58% ha scelto contenuti digitali (suonerie, applicazioni, musica) e il 51% prodotti di elettronica di consumo.Meno frequenti invece gli acquisti di computer (37%), libri (36%), vestiario (31%) e orologi o gioielli (20%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore