In Usa una joint venture miliardaria per il WiMax

MobilityNetworkWlan

L’accordo tra Sprint Nextel e Clearwire da 14.5 miliardi di dollari è supportato da Google, Intel e Time Warner. Inoltre Idc prevede che WiMax Semiconductor registrerà nel mondo 1.2 miliardi di dollati nel 2012

Sprint Nextel e Clearwire creeranno una joint venture per il WiMax, di cui si era già vociferato durante Ctia Wireless: verranno combinati gli asset WiMax di entrambe le società per creare una rete nazionale di wireless broadband (banda larga senza fili). L’accordo da 14.5 miliardi di dollari è supportato anche da Google, Intel e Time Warner. A parlare per primo

dell’intesa era stato il Wall Street Journal .

Comcast ha contribuito per 1.05 miliardi di dollari; Time Warner Cable sta investendo 500 milioni di dollari; Intel ha messo nel piatto 1 miliardo di dollari e Google altri 500 milioni di dollari, a cui si è aggiunto un piccolo provider via cavo, Bright House Networks, con 100 milioni di dollari.

Nel totale:3.2 miliardi di dollari. La joint venture si chiamerà Clearwire, e Sprint deterrà il 51%, Clearwire il 27% e gli altri il 22%.

AT&T e Verizon Wireless, rivali della nuova compagnia, scommettono invece sulla tecnologia concorrente LTE.

Infine Idc prevede che WiMax Semiconductor registrerà nel mondo 480 milioni di dollari nell’anno in corso, per raggiungere 1.2 miliardi di dollati nel 2012.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore