Incendi, errore umano e virus. Queste le minacce più temute

Aziende

La ricerca Index di Hitachi data system analizza la sicurezza delle imprese europee

Problemi derivanti da cause di tipo ambientale, da attacchi informatici da parte di virus, e da errori umani, sono quelli che spaventano maggiormente le imprese europee. Lo dice la ricerca Index condotta da Hitachi data system (Hds) che si basa su un’indagine che ha coinvolto oltre ottocento manager It che lavorano in 21 Paesi del Vecchio continente, del Medio oriente e dell’Africa. Si tratta di aziende che per la maggior parte hanno attuato politiche e strategie di business continuity. In particolare l’82% di esse dispone di sistemi per il disaster recovery, molte di loro si è attrezzata anche con un sito remoto. L’analisi ha anche rilevato che il 35% delle imprese non esegue operazioni di backup in remoto e che il 31% dei manager è ancora restio ad assegnare alla business continuity la giusta priorità. In Italia le minacce più temute sono: l’errore umano nel 53% dei casi, i virus nel 47% e gli incendi nel 23%. Nell’elenco appare anche il rischio dovuto ad atti terroristici che però preoccupa solo l’11% delle imprese del campione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore