Infor Visual supporta l’acquisto dei macchinari della Muzzi

Aziende

CASE HISTORY – Muzzi, società che produce utensili elettrodeposti in diamante e CBN, ha scelto la soluzione Infor Visual attraverso la quale riesce a confrontare diversi programmi di produzione e simulare l’impatto di scelte sia operative sia strategiche come l’acquisto di nuovi macchinari

Muzzi è una società attiva nella produzione di utensili elettrodeposti di Diamante e CBN destinati a diversi settori industriali, dalla meccanica di precisione alla lavorazione materiali quali marmo, ghisa, vetroresina.

Muzzi affianca i propri clienti nello sviluppo di soluzioni mirate all’ottimizzazione dei processi produttivi. “L’implementazione di Infor Visual ha portato a una migliore organizzazione dei processi aziendali con conseguente sensibile incremento del fatturato”, spiega Matteo Muzzi, amministratore delegato di Muzzi.Una delle caratteristiche di Infor Visual che più apprezzo è la possibilità di confrontare diversi programmi di produzione, per simulare l’impatto di scelte non solo operative, ma anche strategiche , come l’acquisto di nuovi macchinari”, spiega Muzzi.muzzi

La società, che ha scelto la soluzione di Infor, ha sfide quotidiane da affrontare:  processo inserimento ordine cliente cruciale, data l’elevata varietà di articoli, il basso valore della singola riga d’ordine e la richiesta da parte del cliente di una data di consegna affidabile. Inoltre, programmazione della produzione complessa a causa della flessibilità degli impianti di deposizione, della variabilità degli articoli da processare e della produzione in modalità batch. Inoltre, esigenza di rilevazione puntuale di tempi e costi di produzione, a causa delle marginalità ridotte: infine, spedizione laboriosa per le numerose righe d’ordine da evadere e la documentazione da produrre. Tutto questo produceva effetti negativi sull’azienda.

Pertanto, con la soluzione Visual di Infor, la Muzzi ha ottenuto i seguenti benefici: migliore organizzazione dei processi aziendali, dall’inserimento dell’ordine cliente alla spedizione e fatturazione; maggior controllo delle date di consegna grazie alla programmazione a capacità finita di risorse e materiali e la possibilità di confrontare scenari alternativi; accurata modellizzazione dei processi produttivi e dei relativi dati tecnici (quantità di abrasivo, correnti da applicare, tempi di deposizione). Rilevazione automatica dei tempi di lavorazione e tracciatura di eventuali scarti e non conformità, grazie alla diretta registrazione da parte degli operatori.