Intel, 15 miliardi di dollari per acquisire Altera

AcquisizioniAziende
Giovani scienziati italiani vincitori dell’ISEF 2015 (premio Intel)
1 2 Non ci sono commenti

Secondo indiscrezioni, Intel avrebbe offerto 15 miliardi di dollari per acquisire Altera

Intel avrebbe offerto 15 miliardi di dollari per acquisire Altera. La cifra è il 50% più alta dei 10 miliardi messi sul tavolo a fine marzo, prima che le trattative naufragassero.

Il New York Post riporta che l’accordo sarebbe vicino per la cifra di 54 dollari per azione, con un premio del 15% sul prezzo di chiusura di Altera di martedì, a 46.97 dollari per azione.

Intel, 15 miliardi di dollari per acquisire Altera
Intel, 15 miliardi di dollari per acquisire Altera

Se l’acquisizione venisse finalizzata, sarebbe il merger più imponente di Intel, che spese 7.7 miliardi di dollari nel 2011 per acquisire McAfee.

L’azienda di Santa Clara cerca di diversificare il suo business, per andare finalmente oltre il Pc, secondo Sanford C. Bernstein. Se fosse andata in porto l’acquisizione di Altera, secondo Wedbush Securities, Intel avrebbe potuto espandersi nei mercati per l’automotive, applicazioni industriali e comunicazioni, cementando la leadership nei data center.

Da tempo, Intel è impegnata a diversificare il proprio business, grazie al Mobile, IoT, droni e Wearable Tech. Ma è fuor di dubbio che, acquisendo Altera, Intel si aggiudicherebbe processori per piccoli dispositivi embedded e per server di grandi data center.

Conosci i dettagli della storia di Intel? Misurati con il nostro Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore