Intel: 3,5 miliardi di dollari nell’alleanza hi-tech

Aziende

Intel scommette su Invest in America Alliance, nel mercato hi-tech. Per il Ceo di Intel, Paul Otellini, serve più innovazione contro la crisi. 3,5 miliardi nel prossimo biennio

Mentre Cina e India (e tutto il Bric) scalano la marcia e mettono il turbo nella ripresa, gli Usa non vogliono essere da meno.

Intel scommette 3,5 miliardi di dollari in Invest in America Alliance nel mercato hi-tech. per il Ceo di Intel, Paul Otellini ( Pdf ), serve più innovazione contro la crisi.

Il produttore di chip, che ha un’unità operativa per gli investimenti in aziende tecnologiche, sta negoziando con aziende di venture capital per scoprire idee d’investimento.

Guidata da Intel e 24 aziende Top di venture capital, Invest in America Alliance vuole supplire ai fondi statali e federali nell’investimento nel business e negli individui che lavorano nel mercato dell’innovazione e nuove tecnologie. L’alleanza spera di riportare la competitività nell’arena hi-tech americana, per stare al passo con il resto del mondo.

Nell’alleanza si annoverano anche Adobe, Cisco, Dell, Google, Microsoft e Yahoo!.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore