Intel acquisisce l’italiana Yogitech

AcquisizioniAziende
IoT, Intel acquista la startup Itseez
0 2 Non ci sono commenti

Con l’acquisizione di Yogitech, Intel punta a blindare le piattaforme di Internet of Things (IoT) e le self-driving cars

Intel ha shopping in Italia e compra la toscana Yogitech, azienda con sede a Pisa, specializzata nei servizi per la sicurezza IT.

Yogitech si occupa di sicurezza per dispositivi hi-tech. Con questa acquisizione, Intel punta a blindare le piattaforme di Internet of Things (IoT) e le self-driving cars.

Intel acquisisce l'italiana Yogitech
Intel acquisisce l’italiana Yogitech

Ancora shopping di aziende made in Italy: prima Amazon ha comprato ’azienda piemontese dei software Nice, ora Intel si aggiudica la società toscana Yogitech, partecipata dal fondo Atlante Ventures di Intesa SanPaolo.

Secondo MarketsandMarkets, il mercato della sicurezza supererà i 170 miliardi di dollari nel 2020, registrando un incremento del 60% rispetto al 2015 (quando valeva 116 miliardi). Il comparto dei servizi gestiti da solo rappresenterà il 40% dell’offerta complessiva. A trainare il mercato è il boom di Internet delle Cose.

Gartner stima che nel 2020 ci saranno 26 miliardi di oggetti connessi a livello globale. ABI Research prevede che saranno più di 30 miliardi. Internet of Things (IoT) coinvolge tutti, dall’industria ai cittadini. Internet delle Cose consiste nel fare dialogare tra loro gli oggetti.

La sede principale di Yogitech resterà a Pisa e non verranno neanche chiuse le sedi di Milano e Tokyo.

Dal 2017 Intel prevede 100 milioni di dollari di risparmi, grazie all’utilizzo di Internet of Things (IoT) e Big data.

  • Cosa sapete di Internet Of Things (IoT)? Mettetevi alla prova con un Quiz.
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore