Intel acquisisce Telmap

AcquisizioniAziendeMarketing

Intel si dà allo shopping nel software di navigazione e mappe. L’acquisizione verrà conclusa entro fine anno con una spesa fra i 300 e i 350 milioni di dollari

Intel compra software, aggiudicandosi i programmi di navigazione mobile di Telmap. Intel ha speso tra 300 e 350 milioni di dollari. Il CEO di Telmap Oren Nissim non ha offerto ulteriori dettagli, ma si è limitato a dire che l’accordo dovrebbe chiudersi entro fine anno. Telmap diventerà una sussidiaria di Intel, che ha due impianti e quattro centri di sviluppo in Israele, e manterrà il suo brand, management e i 210 dipendenti. Telmap aspira a diventare una reale alternativa alle mappe di Nokia e Google.

Telmap fornierà direttamente agli sviluppatori servizi localizzati per un’ampia gamma di dispositivi, sistemi operativi ed architetture CPU. Secondo il blog AppUp di Intel Telmap permetterà agli sviluppatori di AppUp di adoperare una serie di API basate sulla localizzazione e software per creare più agevolmente servizi basati sulle mappe. I servizi di Telmap comprendono le mappe e la navigazione, la pubblicità basata sulla posizione e l’integrazione con i servizi social, ma anche informazioni con il traffico e eventi legati ad una località in cui l’utente si trova.

Non è la prima volta che Intel si dà allo shopping di software: un anno fa ha acquisito il vendor di sicurezza e antivirus McAfee, e ha comprato anche Wind River. Ma questa ulteriore mossa dimostra come nell’era Post-Pc i vendor hardware devono comunque investire nel software e nei servizi. Intel ha inoltre supportato per anni lo sviluppo di Intel Moblin. poi fuso con Linux di Nokia in MeeGo (un OS basato su Linux che diventerà Tizen Os).

Intel acquista Telmap
Intel acquista Telmap
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore