Intel acquisisce Wind River

Aziende

L’operazione è valutata 884 milioni di dollari. Wind River è una software house per dispositivi embedded

Nell’ anno nero dei semiconduttori , Intel si dà al software (e non parliamo questa volta di Moblin Linux). Intel acquisisce Wind River, software house (con 1600 dipendenti) per dispositivi embedded, pe r 884 milioni di dollari.

L’operazione è valutata 11.50 dollari per azione in cash.

Wind River dovrebbe diventare una sussidiaria di Intel,che riporterà al Software and Services Group di Intel, guidato da Renee James.

Intel vuole far crescere il mercato chip e la sua presenza software, anche al di fuori dei tradizionali mercati Pc e serve, per entrare nel mercato dei sistemi

embedded ( device di consumer electronic, car dashboard in ambito auto, e attrezzature networking) e dei dispositivi mobili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore