Intel cambia il sistema di numerazione

Aziende

I processori Pentium e Celeron utilizzeranno un nuovo sistema di
identificazione numerica.

Intel cambia: fino a oggi il sistema adottato per l’identificazione dei chip ha sempre tenuto conto della frequenza di clock, ma lo scorso anno la società ha deciso di introdurre un nuovo sistema che tenga conto di altri fattori, come per esempio la memoria cache. Da tempo, Amd ha cambiato il sistema di identificazione dei propri chip, in quanto ritiene che la frequenza di clock non esprima le reali differenze tra i vari computer. Con il nuovo sistema, i processori Intel avranno un codice a tre cifre che potrà iniziare per 3, 5 o 7; il primo numero identifica il gruppo di appartenenza del chip. Intel ha specificato che la nuova identificazione non verrà applicata ai processori Xeon e Itanium.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore