Intel cancella Havendale per Clarkdale a 32 nm, ma sogna i 22 nanometri

ComponentiWorkspace

Intel ha ufficialmente annunciato la Cpu Clarkdale a 32 nanometri per il primo trimestre 2010. Intel intanto presenta la tecnologia Extreme Ultraviolet Lithograph, per la futura frontiera a 22 nanometri

Dopo le indiscrezioni di DigiTimes , Intel ha ufficialmente cancellato Havendale per passare Clarkdale a 32 nanometri: Intel ha infatti annunciato la Cpu Clarkdale a 32 nanometri per il primo trimestre 2010. I chips saranno dedicati a mercati da entry-level a mainstream, con prezzi tra i 60 e i 190 dollari.

Ma a Research@Intel, Intel hapresentato lo stato dell’arte dei suoi progetti di ricerca, a partire dalla tecnologia Extreme Ultraviolet Lithography (EUV). Grazie a Euv, Intel potrà realizzare processori con circuiti di dimensioni i nferiori ai 32 nanometri. La EUV rimpiazzerà la Immersion Lithography (IL), invece sfruttata per le imminenti Cpu a 32 nm.

La frontiera a 22 nanometri verrà varcata tra il 2012 e il 2013.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore