Intel Centrino 2 Mobile ai distributori

ComponentiWorkspace

Nonostante lo slittamento, il 14 luglio dovrebbe arrivare qualche chipset della piattaforma Montevina

Intel ha fatto slittare il lancio di Montevina, ma i processori Centrino 2 Mobile arrivano ai distributori (reseller). Il 14 luglio dovrebbe arrivare qualche chipset della piattaforma Montevina.

Il ritardo dei chip Centrino 2 Mobile rispetto alla data del 5 giugno, per il Computex di Taiwan, era dovuto ad alcuni aspetti riguardanti la certificazione del ottosistema wireless, soprattutto nei chipset con sezione grafica integrata. Ma, nonostante tutto, alcuni chipset stanno raggiungendo i reseller: parliamo di Core 2 Duo T9600 da 2.8GHz, a 45 nm, con 6MB di cache memory e un front-side-bus (FSB) da 1066 MHz: il Core 2 Duo mobile più veloce fra i mainstream, non extreme, al prezzo fra i 570 e i 615 dollari; Intel Core 2 Duo Extreme X9100, detto “Extreme” mobile, è solo presso un paio di rivenditori; ha raggiunto i rivenditori anche la nuova serie P con il P9500 a 400 dollari. Lo riportano The Inquirer e Cnet.

Sono già in listino anche P8600 da 2.4GHz e P8400 da 2.26GHz. Per i chipset GM, con grafica integrata, c’è invece da attendere agosto,

La nuova architettura è nota con il nome in codice di Montevina e lo slittamento a metà luglio ha ridato fiato a Amd, che invece ha presentato i chip per notebook Puma al Computex . Amd ha avuto un anno nero, dovuto allo slittamento del quad core Barcelona.

Infine anche Apple prepara il MacBook Air con chip Montevina/Penryn a 45 nanometri, per fine anno (fonte: MacRumors ).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore