Intel e AMD alla guerra dei numeri

LaptopMobility

La soglia dei 2000 Mhz è stata superata da entrambi, ma con mezzi diversi…

Intel e AMD hanno entrambi lanciato nelle ultime ore processori con cloccaggi superiori ai 2Ghz. Intel con due Pentium 4, uno da 2Ghz e laltro da 2,2Ghz. AMD invece ha lanciato i suoi nuovi Athlon XP 2000+, ottimizzati per Windows XP. I nuovi P4 sono i primi processori ad utilizzare la nuova tecnologia Intel da 0,13 micron, per la quale sono in grado di consumare meno e sviluppare meno calore. Sono disponibili da subito e costano rispettivamente 364 e 562 dollari, per quantitativi minimi di 1000 unità. LAthlon XP 2000+ è secondo AMD il processore più performante sul mercato, e con il prezzo di 339 dollari si sarebbe già assicurata Compaq, HP e NEC tra le industrie che lo adotteranno. AMD però, intervistata sullargomento, ha dichiarato che il processore in realtà non raggiunge i 2Ghz ma supera le prestazioni dei processori di Intel da 2Ghz. Lindicazione numerica quindi non è legata alla frequenza di clock, ma alle performance raggiunte. Intel ovviamente ha contestato la decisione di AMD, sostenendo forse a ragione che molti utenti compreranno il nuovo Athlon pensando di avere un processore da 2Ghz. Secondo Intel AMD cerca di confondere gli utenti per allontanarli dalla scelta tecnologicamente più avanzata dei nuovi Pentium 4. Alla fine questa diatriba potrebbe servire a chiarire agli utenti, sempre in caccia delle massime prestazioni, che la frequenza di clock non basta a definire la velocità di un PC. Proprio come la cilindrata di un automobile non è sempre strettamente correlata alla sua potenza in cavalli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore