Intel e Sun: un accordo conveniente?

CloudServer

Secondo gli analisti, la nuova collaborazione tra le due società può
contribuire a spingere il business di Solaris e a rivitalizzare le vendite dei
server x86. Ma alcune analisi non trascurano anche un certo scetticismo…

La nuova collaborazione tra Sun Microsystems e Intel può contribuire a spingere il business di Solaris e ha rivitalizzato le vendite dei server x86. Su questi punti, gli analisti concordano. Secondo quanto dichiarato dallo stesso ceo di Sun, Jonathan Schwartz, la collaborazione con Intel è un’importante opportunità per entrambi. L’adozione dei chip Xeon sui server Sun x86 darà modo di aumentare la quota di Intel nel segmento server high-end Sparc processor-based e nella fascia bassa e mid-range dei server rack, per lo più popolata da processori Opteron della rivale Amd. Molti analisti non nascondono comunque il loro scetticismo. Non si nega che il business di Sun, abbia raggiunto nel corso del 2006 picchi importanti, ma non dal punto di vista dei guadagni. I server x86 sono sicuramente il segmento dalla crescita più consistente nel mercato, sostengono alcuni, ma per andare oltre Sun dovrebbe puntare sia sugli Opteron che sugli Xeon. Secondo l’analisi di Idc relativa a novembre 2006, Sun si trova dietro Hp, Dell e Ibm, come unità server vendute a livello mondiale e i sistemi x86 basati su Linux camminano molto più velocemente di quelli basati su Solaris. La situazione sul campo resta molto complessa. Bisognerà vedere se Intel sarà in grado di dare il supporto di cui Sun ha bisogno per crescere nei vari segmenti di mercato. Gartner ritiene che la partnership con Amd stava andando bene, ma alcuni grandi consumatori premevano affinché si potessero usare anche i processori Intel. Per gli analisti, Intel può risultare un buon partner, ma dovrà competere adeguatamente con Amd. Molti ritengono che fino all’anno scorso Intel era dietro la rivale. Ora il gap è stato colmato, ma non c’è stato alcun sorpasso.

Dì la tua in Channel Blog

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore