Intel, fari puntati sugli 8 core di Nehalem Ex

ComponentiWorkspace

I prossimi processori server avranno nove volte la memoria di banda di Dunnington. Ibm sta già sviluppando un server che usa i 64 core del chip Nehalem-EX

Intel scommette sugli 8 core e svela Nehalem Ex, il chip serverdedicato ai sistemi con quattro o più socket, in grado di offrire significative performance per i sistemi multi-processori.

Il processore Nehalem EX avràfino a otto core con 24MB di cache memory condivisa, tutti su un singolo chip.

Nehalem EX farà girare due thread per core,totalizzando 64 thread in un sistema four-socket.

Intel non ha fornito una data del debutto di Nehalem EX, ma la produzione è attesa nella seconda metà del 2009.

I prossimi processori server avranno nove volte la memoria di banda di Dunnington. Secondo Intel Itanium e Nehalem EX offriranno un’alternativa ai sistemi proprietari Risc.

Ibm sta già sviluppando un server che usa 64 core del chip Nehalem-EX (otto processori) e puà gestire 128 thread.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore