Intel fiducia per la seconda metà dellanno

Workspace

Le vendite per Intel sono stabili, ma un aumento dovrebbe arrivare entro la fine dellanno

In un incontro organizzato con gli analisti del settore, i responsabili di Intel hanno confermato una stabilizzazione nelle vendite, ma si aspettano allo stesso tempo un forte aumento nella seconda metà dellanno. Le vendite hanno rispettato le previsioni, anche se leggermente inferiori alle rilevazioni di metà aprile. In Aprile le vendite erano arrivate a 6,8 miliardi di dollari, con una diminuzione del 25% rispetto ai 8,3 miliardi registrati un anno prima. Il business-core di Intel, i microprocessori, continua a dimostrarsi stabile mentre il mercato delle forniture per le telecomunicazioni continua a perdere terreno. In ogni caso, Andy Bryant, chief financial officer della società, tiene a precisare che è ancora tropo presto per dire se il peggio è passato Nel settore delle telecomunicazioni, questa è una domanda a cui nessuno sa dare una risposta. Joseph Osha, analista di Merrill Lynch, si dice convinto che sebbene i guadagni in termini di liquidità dimostrino una certa flessione, si aspetta un aumento a breve termine per quanto riguarda le percentuali di guadagno effettivo sui titoli. Intel comunicherà i risultati ufficiali del trimestre il prossimo 17 luglio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore