Intel investe in India

Aziende

Un miliardo di dollari è l’investimento per la produzione di processori nel paese asiatico

Intel si rafforza in India e investe nel paese asiatico un miliardo di dollari. La produzione di processori in India sarà avviata quanto prima, e segue l’accordo, valutato 3 miliardi di dollari, di Amd con SemIndia nel subcontinente indiano.Intel possiede già un centro di sviluppo a Bangalore, aperto nel 1998. Di questo maxi investimento indiano, 800 milioni di dollari sarà investito nel prossimo quinquennio, per espandere ricerca e sviluppo, da sommare a marketing, education e programmi community.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore