Intel lancia Core i7

ComponentiWorkspace

Il debutto della micro-architettura Nehalem per desktop è avvenuto a Tokyo

Intel lancia a Tokyo Core i7, i nuovi chip con micro-architettura Nehalem. La nuova generazione di Gpu è dedicata ai desktop (soprattutto ai fan dei videogame su Pc e chi è utente evoluto di multimedia) e rimpiazza Core 2. La microarchitettura a 45 nm rende più efficienti le prestazioni e i consumi d’energia anche in condizioni estreme, senza produrre maggior calore. I chip avranno da 2 a 8 core, a seconda dei modelli. Front Side Bus verrà sostituito da QuickPath Interconnect, inoltre verrà integrato il controller della memoria e, in alcune versioni, anche la grafica.

Il primo round riguarda i modelli 920, 940 e 965 Extreme, tutti e tre processori Bloomfield contenenti 731m transistor in un die da 263mm²: sono in vendita a 284 dollari, 562 dollari e 999 dollari, per 1000 Cpu.

Ecco le caratteristiche: tutti e tre possiedono tre canali di memoria per 8 Mb di cache L3 condivisa; l’Extreme ha frequenza di clock da 3.2GHz, con 1333MHz DDR 3 memory; il 920 e il 940 sono, rispettivamente, da 2.66GHz e 2.93GHz.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore