Intel lancia il nuovo chip per server

ComponentiWorkspace

Presentato il nuovo chip basato su tecnologia a 64 bit, in grado di essere utilizzato anche con i software destinati a computer a 32 bit.

Intel ha presentato il nuovo chip a 64 bit destinato a server e workstation. Grazie alla nuova tecnologia a 64 bit, il nuovo prodotto è in grado di gestire una maggiore quantità di dati e una maggiore quantità di memoria, che ne accresce notevolmente le prestazioni. Assicurata la compatibilità con le applicazioni che girano su computer a 32 bit. Questo nuovo chip, atteso da tempo, consente a Intel di contrastare adeguatamente il suo diretto rivale Amd, che aveva già presentato chip a 64 bit. Intel, recentemente, ha dovuto anche affrontare un problema sui nuovi chipset Grantsdale. Sembra che alcuni di essi, abbiano dei problemi che ne impediscono il buon funzionamento. Sono alcuni chipset spediti prima del rilascio ufficiale ad alcuni Oem. Intel ha già avvertito i destinatari del problema, annunciando l’immediata sostituzione dei chipset guasti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore