Intel lancia il chip Knights Landing Xeon Phi

ComponentiWorkspace
Intel lancia Knights Landing Xeon Phi
0 0 Non ci sono commenti

L’ultima generazione di Xeon Phi è dedicata alle applicazioni high-performance computing (HPC). Intel ha svelato anche HPC Orchestrator

Debutta il processore Knights Landing Xeon Phi di Intel. L’ultima generazione di Xeon Phi è dedicata alle applicazioni high-performance computing (HPC). Intel ha svelato anche HPC Orchestrator, un software stack pre-integrato, che i clienti possono usare per equipaggiare i clusters HPC, e una parte chiave dell’architettura Scalable System Framework (SSF).

intel-xeon-phiAnnunciato alla International Supercomputing Conference di Francoforte, la famiglia Knights Landing è la prima di core chip integrati di Intel Xeon Phi che funzionaono da processori standalone, invece di co-processore per un altro chip, di solito Intel Xeon.

Knights Landing fa parte della roadmap HPC dal 2013 e doveva uscire un anno fa, ma solo adesso è disponibile.

I chip hanno fino a 72 core, ognuno dei quali con architettura simile ai processori Intel Atom,. La serie Xeon Phi 7200 è una linea che introduce per la prima volta 16GB di memoria ad alta velocità, integrata dentro pacchetti di chip con accesso low latency, mentre ciascun chip può accedere fino a 384GB di memoria DDR4 in DIMM.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore