Intel nel mirino dell’antitrust Ue

Autorità e normativeNormativa

Sotto la lente della Commissione europea è la competizione con la rivale Amd

Chiuso il primo capitolo antitrust americano, in favore di Intel, ora Amd intravede un nuovo campo di battaglia in zona Unione europea. Intel è nel mirino dell’antitrust Ue, a causa dei presunti illeciti nella competizione con Amd. Amd ha accusato Intel di usare tecniche illecite di mercato per impedirle di acquisire market share nel comparto dei chip. La Ue sta soppesando misure, ma ancora non c’è una deadline.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore