Intel: nuove previsioni per il quarto trimestre 2003

Workspace

Intel ha reso noto l’aggiornamento sulle previsioni finanziare della
società per il quarto trimestre dell’anno, che si concluderà il 27
dicembre.

Intel prevede che il fatturato sia compreso tra 8,5 e 8,7 miliardi di dollari, rispetto alla stima precedente di 8,1-8,7 miliardi di dollari. Si prevede che il margine lordo percentuale per il quarto trimestre sia del 62 per cento, più o meno un punto percentuale, rispetto alla stima precedente del 60 per cento più o meno alcuni punti percentuali. Il comparto Intel® Architecture sta registrando una solida crescita legata al periodo dell’anno, mentre la richiesta di prodotti per le comunicazioni resta in linea con le aspettative della società per il trimestre in corso. Intel prevede una perdita di valore dell’avviamento nel quarto trimestre relativa al Wireless Communications and Computing Group (WCCG). Le aspettative di crescita a lungo termine di questo comparto non sono più così elevate come precedentemente stimato. La perdita di valore prevista è di 600 milioni circa. L’importo di tale perdita verrà documentato nel comunicato relativo ai risultati finanziari della società per il quarto trimestre, dopo il completamento dell’analisi valutativa richiesta in base alle regole contabili. Si prevede che le spese di Ricerca e Sviluppo siano di circa 4,4 miliardi di dollari per il 2003, rispetto alla stima precedente di 4,3 miliardi di dollari. Si prevede che le spese per il quarto trimestre siano di circa 2,3 miliardi di dollari, che corrisponde al livello più alto della stima precedente compresa tra 2,2 e 2,3 miliardi di dollari. La stima aggiornata degli oneri fiscali per il quarto trimestre è del 32 per cento circa, rispetto a quella precedente del 31,5 per cento. Questa previsione aggiornata degli oneri fiscali tiene in considerazione l’impatto di una perdita di valore dell’avviamento di 600 milioni di dollari legata al gruppo WCCG, non deducibili a livello fiscale, e comprende altri aspetti fiscali previsti. L’impatto sugli utili per azione della perdita di valore dell’avviamento stimata in 600 milioni di dollari e degli altri aspetti fiscali previsti è di 0,06 dollari per azione. Tutte le altre previsioni restano invariate. Le previsioni relative al quarto trimestre 2003, che erano state rese note originariamente nel contesto dei risultati finanziari dell’azienda per il terzo trimestre 2003, sono disponibili all’indirizzo .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore