Intel perquisita per ordine della Ue

Aziende

La Commissione europea ha fatto eseguire alle autorità locali ispezioni negli uffici europei di Intel

Le filiali europee di Intel, costruttori di Pc e distributori sono stati perquisiti per ordine della Commissione europea, che ha agito tramite le autorità locali. Le ispezioni negli uffici europei di Intel, compresa la sede italiana, rientrano nelle indagini derivanti dall’accusa di violazione delle norme antitrust e di pratiche anticoncorrenziali. A fine giugno Amd ha fatto causa a Intel presso la corte del Delaware. Ma l’azione clamorosa della Commissione europea sarebbe in relazione a precedenti attività investigative, già avviate lo scorso marzo insieme alle autorità nipponiche. La battaglia legale tra Amd e Intel è sempre più bollente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore