Intel preme l’acceleratore sul WiMax

MobilityNetworkWlan

Intel Capital estende gli investimenti a livello mondiale nei servizi senza
fili a banda larga

Intel Capital, la divisione di Intel che si occupa di investimenti di venture capital, ha annunciato di aver siglato due contratti per i servizi WiMAX (Wireless Interoperability for Microwave Access– una tecnologia di accesso a Internet a banda larga che permette di collegarsi in modalità wireless anche a grandi distanze, in quanto può coprire fino a 50 km con un singolo punto d’accesso). Il primo contratto riguarda un investimento in Orascom Telecom WiMAX Limited e rappresenta il primo investimento effettuato tramite il fondo Intel Capital Middle East and Turkey Fund annunciato lo scorso novembre per il Medio Oriente e la Turchia. Orascom Telecom WiMAX Limited si impegnerà a collaborare con governi e aziende del Medio Oriente e di alcune regioni dell’Asia per ottenere le licenze dello spettro di frequenze adeguate per la distribuzione di servizi WiMAX. Il secondo contratto invece è relativo ad un investimento in Worldmax, una joint venture con l’olandese Enertel Holding, che si dedicherà alla distribuzione di servizi WiMAX nei Paesi Bassi. Le trattative sottolineano il continuo impegno di Intel Capital finalizzato alla distribuzione dell’accesso a Internet a banda larga e a basso costo tramite reti WiMAX in tutto il mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore