Intel prepara i chipset WiMax

ComponentiWorkspace

Rosedale 2, ancora in fase di test, viene venduto per promuovere lo sviluppo
di prodotti associati

Mentre Intel prosegue il test per il WiMax, la banda larga senza fili, i chipset noti con il nome in codice Rosedale 2 vengono venduti in piccole quantità ai produttori per promuovere lo sviluppo di soluzioni associate. La versione WiMax per un utilizzo fisso è già sul mercato, ora spetta alla connessione in movimento. Lo standard IEEE 802.16e-2005 è già completo. La vendita in volumi di Rosedale 2 partirà da dicembre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore