Intel prepara il SoC nell’era Mobile

ComponentiDispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
Intel promette SOC da 22 nm per il Mobile

Intel sta mettendo più enfasi sulla tecnologia system-on-a-chip (SOC) da utilizzare per smartphone e tablet. La prossima generazione SoC sarà a 22 nanometri

Intel ha in cantiere i nuovi processori mobili per il 2013. Il chipmaker di Santa Clara sta mettendo più enfasi sulla tecnologia system-on-a-chip (SOC) da utilizzare per smartphone e tablet, un mercato dove finora Intel era pressocché assente, salvo un paio di smartphone: uno di Motorola ed uno dell’indiana Lava. La tecnologia system-on-a-chip di Intel copre l’intera gamma dei dispositivi di computing dai server ai device mobili.

I nuovi chip previsti per il 2013 saranno migliori dei Medfield che abbiamo visto quest’anno. Attualmente, i processori mobili di Intel utilizzano processi di produzione in grado di realizzare processori da 32 nanometri di dimensioni che non fa una bella figura, rispetto ai 28 nanometri di Qualcomm. Processori più piccoli hanno prestazioni migliori e maggiore efficienza, ma sono più difficili da produrre. In occasione dell’International Electron Devices Meeting, Intel ha dichiarato che la prossima generazione “SoC”  sarà a 22 nanometri.

Intel sta applicando per la prima volta ai SoC la tecnologia Tri-Gate 3D chip, a 22 nanometri, superiore ai SoC a 32 nm dal 20% al 65%. Anche i processori  Ivy Bridge, Pc-centrici, oggi mainstream sui computer Windows e Apple, integrano la tecnologia Tri-Gate. Ma in futuro i SoC si differenzieranno dai Clover Trail (oggi utilizzati nei tablet Windows 8) e dai Medfield (utilizzati da Motorola e Lenovo).

L’annuncio di Intel si limita alla produzione di una tecnologia, e non di specifici chip. Ma il primo SoC, basato su questa tecnologia, potrebbe essere: nome in cidice, Silvermont, un redisign dell’architettura del processore Atom, secondo le indiscrezioni di Insight 64.

intel-soc-22nm-mobile

Sei in grado di segliere il processore giusto? Scoprilo con il nostro quiz

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore