Intel prepara una nuova offensiva dei prezzi per gennaio

ComponentiWorkspace

Intel vuole portare con maggior forza il suo attacco contro il rivale Amd

IL GIGANTE dei chip Intel ha fatto sapere ai suoi partner del taglio dei prezzi a cui sta lavorando, previsto per il prossimo gennaio, per portare con maggior forza il suo attacco contro il rivale AMD. Secondo la programmazione della 45° settimana, sta anche annunciando l’arrivo di altri prodotti nella sua gamma desktop, presumibilmente per sfruttare al meglio l’uscita di Vista. I tagli colpiranno senza pietà nel 2007: i chip Intel 651, 650, 641, 640, 631 e 630 subiranno un notevole calo dei prezzi dal 21 gennaio. Nel frattempo,il 7 gennaio, Intel presenterà il Q6600, un processore a 2.40GHz con 8MB di cache a 1066MHz. Inoltre, il 21 gennaio, Intel fisserà il prezzo del processore E5300 a 1.80GHz con 2MB di cache a 163 dollari, e lancerà il 935 con 4MB di cache a 113 dollari. L’uscita di un Q8800 è programmata per il terzo trimestre del 2007. Da notare anche questo: il processore Intel Core 2 Duo E4300 sarà presentato nel primo trimestre del 2007, andrà fuori produzione alla fine dello stesso anno, e la sua vita commerciale finirà nei primi tre mesi del 2008. I mille milioni di appassionati dell’Intel Viiv saranno inoltre molto felici di sapere che a metà del 2007 Intel si sbizzarrirà su progetti basati sui chipset X38 e G35 Express e su GM/PM965 Express.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore