Intel presenta Atom E3900, 14 nm per IoT e Automotive

Internet of EverythingNetwork
Intel presenta Atom E3900, 14 nm per IoT e Automotive
0 0 Non ci sono commenti

La nuova famiglia di chip Atom E3900, dedicata a Internet of Things (IoT) e Automotive, trae vantaggio dal processo di produzione dei chip a 14 nanometri

Intel ha svelato la nuova gamma di chip Atom E3900 dedicata a Internet of Things (IoT) e Automotive. La nuova serie, con cui Intel va a sfidare Qualcomm, trae vantaggio dal processo di produzione dei chip a 14 nanometri: offre 1.7 volte la potenza della precedente generazione di Atom ed è in grado di supportare velocità di memoria più veloce e maggiore banda di memoria. Intel parla di “edge to cloud network computing“.

La nuova famiglia Atom, insieme alla futura A3900, si basa sui core x86 Goldmont, abbinati a un chip grafico integrato di ultima generazione (Gen9). Inoltre, è compreso un processore dedicato alla immagini, utile in scenari in cui è necessario raccogliere ed elaborare video. La grafica 3D è migliorata di 2.9 volte.

Intel presenta Atom E3900 per IoT e Automotive
Intel presenta Atom E3900 per IoT e Automotive

Ken Caviasca, vice presidente del gruppo Internet of Things di Intel e general manager della  piattaforma di ingegneria e sviluppo, aggiunge: “Costrituito in una flip chip ball grid array (FCBGA) e con tecnologia a14 nanometri, il processore della serie Intel Atom E3900 è ideale per un’ampia gamma di applicazioni IoT, dove le performance sono scalabili, spazio ed energia a premio.”

La nuova serie Atom si colloca nella fascia alta, e si declina in tre modelli per Internet of Things con TPD tra 6,5 e 12 watt. Il modello x5-E3930 conta due core x86 a 1,8 GHz e un chip grafico con 12 Execution Unit (EU), invece l’x5-E3940 ha quattro core x86 a 1,8 GHz e 12 EU. Il top di gamma della famiglia è l’Atom x7-E3950, con quattro core a 2 GHz e 18 EU.

Nell’ultima trimestrale, la divisione Internet of Things ha generato 689 milioni di dollari, registrando un incremento del 19% su base annua e una crescita del 20% sul secondo trimestre.

Gli OEM che integreranno la serie Atom E3900 in dispositivi Internet of Things includono giganti di parti di veicoli come Delphi, FAW, Neusoft e Hikvision.

– Techweek Europe: IoT, non una questione di tecnologia, ma di sistema

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Creare un Internet of Things affidabile per applicazioni Business

  • Cosa sapete di Internet Of Things (IoT)? Mettetevi alla prova con un Quiz.
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore