Intel presenta i nuovi compilatori per dispositivi wireless

MobilityNetworkWlan

I primi compilatori che consentono agli sviluppatori di scrivere applicazioni per i PDA basati su architettura Intel Personal Internet Client Architecture, i telefoni cellulari e altri dispositivi basati su processori con tecnologia Intel XScaleT.

Il nuovo compilatore Intel C++ per Microsoft eMbedded Visual C++ fa parte della suite di compilatori Intel, che comprende anche i tool per i processori Intel Pentium 4, Intel XeonT e Intel Itanium 2. Gli sviluppatori possono ora utilizzare un unico set di tool per applicazioni destinate ai dispositivi di fascia enterprise, domestici e di mobile computing basati su processori Intel. “La disponibilità di questi nuovi compilatori offre agli sviluppatori la possibilità di utilizzare tool ottimizzati per migliorare le prestazioni destinate ai dispositivi wireless e mobili, ai PC desktop e ai server basati su Architettura Intel”, ha affermato Jon Khazam, General Manager della Software Products Division di Intel. “Le nostre conoscenze approfondite sull’architettura dei processori ci consentono di progettare tool per la tecnologia Intel XScale e per le famiglie di processori Pentium 4, Intel Xeon e Intel Itanium 2 che consentono di trarre il massimo vantaggio dai sistemi di computing e comunicazione basati su Architettura Intel”. Ottimizzate per i processori basati su tecnologia Intel XScale, le applicazioni sviluppate con i nuovi compilatori dovrebbero offrire una qualità grafica più elevata, una maggiore interattività con l’utente e comunicazioni più efficaci con gli altri dispositivi di rete. Anche le applicazioni di produttività personale, i videogame e le principali operazioni e utility per telefoni cellulari possono ottenere vantaggi prestazionali. I nuovi compilatori supportano molte funzioni già disponibili nella versione 7.1 dei compilatori Intel C++ per Microsoft Windows, e offrono il supporto completo per i processori basati sulla tecnologia Intel XScale, tra cui i processori Intel PXA25x e Intel PXA26x. Le principali caratteristiche comprendono il supporto per la tecnologia Intel Wireless MMXT, la compatibilità con Microsoft Windows CE .NET Platform Builder e Embedded Visual C++, l’ottimizzazione interprocedurale, le librerie di emulazione in virgola mobile, il supporto per le funzioni intrinseche specifiche di Microsoft e, in una versione destinata ai produttori di sistemi, le estensioni di debugging che semplificano lo sviluppo dei sistemi. I compilatori sono disponibili in due formati: il compilatore Intel C++ per Microsoft eMbedded Visual C++, disponibile al prezzo di listino consigliato di 399 dollari e destinato allo sviluppo di applicazioni, e il compilatore Intel C++ per Platform Builder per Microsoft Windows CE .NET, disponibile al prezzo di listino consigliato di 1.499 dollari e destinato agli OEM e agli integratori di sistemi. Tutti e due i prodotti sono già disponibili presso Intel e dai rivenditori di tutto il mondo, tramite download o su CD-ROM.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore